Avv. Alberto Bianchi

albertobianchi@albertobianchi.it

Alberto Bianchi

Nasce nel 1954 a Pistoia, dopo essersi laureato in giurisprudenza all’Università di Firenze ed avere conseguito l’abilitazione alla professione di avvocato, inizia ad esercitare la professione forense nel 1986 presso lo studio legale del professor Alberto Predieri. Nell’agosto del 2001 alla scomparsa del titolare fonda lo studio Alberto Bianchi e Associati, con sede principale a Firenze e sedi secondarie a Roma e Milano. Dal 2001 al 2007 è commissario liquidatore dell’EFIM (ente per il finanziamento delle industrie manifatturiere); dopo la soppressione di quest’ultimo nel luglio del 2007 è nominato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze commissario ad acta sulle società in liquidazione coatta amministrativa gestite da Ligestra (società del Gruppo Fintecna), funzione che esercita tuttora. È stato componente del collegio dei liquidatori di Finanziaria Ernesto Breda dal 1994 al 2001, consigliere di amministrazione di Rai New Media, presidente di Firenze Fiera dal 2002 al 2006 e di Dada (internet company quotata in borsa), dal 2011 al 2013. È attualmente presidente del consiglio di amministrazione delle Edizioni di Storia e Letteratura nonché consigliere di amministrazione e revisore di alcune fondazioni ed associazioni. Dal marzo 2016 è componente del Comitato di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze ed è consigliere di amministrazione dell’Enel dal maggio 2014. Svolge la propria attività professionale prevalentemente nei settori del diritto amministrativo, commerciale e societario.